Seguici sui social!

‘Moebius’ di Kim Ki-Duk (2014)
Posted by

‘Moebius’ di Kim Ki-Duk (2014)

Moebius è  film essenziale, senza dialoghi, in cui l’espressività, il non detto, la riflessione interiore sono elementi fondamentali per la corretta comprensione dell’opera.

 

Questo film potrebbe da un lato essere riassunto con la sua stessa locandina: “Io sono il padre, io sono la madre, la madre è il padre“, suggerendo considerazioni su ciò che rende uomo o donna nel mondo moderno. La violenza senz’altro è un elemento ricorrente in questa pellicola dal budget veramente minimo, in cui la presenza femminile della moglie-madre-amante (rappresentata dalla stessa attrice, la bravissima Eun-woo Lee) è in fin dei conti l’elemento centrale, fino alle scene finali del film.

moebius3

Infatti solo dopo l’ultima scena, quando il giovane protagonista si inchina davanti a Buddha, si può comprendere l’intero senso di questa ricercata pellicola, ed ogni scena del film si adatta quindi perfettamente nel puzzle emozionale creato da Ki-duk Kim.
Moebius deve essere considerato innanzitutto non solo per la valenza scenica che può essere data in una visione “occidentale” della storia ma anche, ed a mio avviso soprattutto, per la parabola buddista che si evidenzia nel suo finale. L’ego, rappresentato dal pene, nella filosofia buddista deve essere sradicato, e lo è in maniera violenta e volutamente eccessiva.

Il messaggio che vuole essere trasferito è che il piacere (si intende in questo caso esclusivamente quello sessuale) si ottiene sempre pagando un  prezzo, ed esso in un modo o nell’altro coinvolge il dolore. In questa pellicola il piacere sessuale non porterà alcuna forma di felicità, ma piuttosto genera angoscia, dolore (portato al suo grado più estremo), e senso di colpa.

Una prova importante di un regista dalle forte connotazioni intimiste e psicologiche.

moebius-locandina

 

Share This:

0 Comments Off on ‘Moebius’ di Kim Ki-Duk (2014) 358 16 May, 2016 Film, Recensioni May 16, 2016

Articoli più recenti

  • Suzy Bae ci mostra il suo lato sexy in 20 scatti mozzafiato.
    Suzy Bae ci mostra il suo lato sexy in 20 scatti mozzafiato.
  • The CRAZY IU diet plan you should NEVER follow
  • Finiranno mai I guai per le MOMOLAND? Stavolta l’accusa è di “manipolazione” delle classifiche.
  • Il ‘Parco Dei Peni’ attira un pubblico “olimpionico”
  • Our favorite korean lipsticks
  • [Guida] Eye-liner : le tecniche più popolari tra le coreane. Applicazioni e suggerimenti
  • I 5 migliori giochi coreani per smartphone che NON sono “Lineage 2”
  • Honey Lee (Lee Ha Nui)
  • Skin care : 8 prodotti coreani provati per voi
  • Suzy Bae per High Cut
  • CLC : To The Sky [Pre-release]
  • In Corea per seguire le Olimpiadi Invernali? Ecco la nostra guida!
  • Jennie Kim delle BlackPink per Harper’s Bazaar (10 immagini)
  • Fan di ‘I’m Not a Robot’? Ecco 5 drama con protagonista Chae Soo Bin!
  • JooE delle Momoland : Nuovo caso di bullismo nel kpop?
  • Bae Suzy distrugge le classifiche con ‘In Love with someone else’
  • Shin Min Ha per ‘W’ di Gennaio
  • Il lato oscuro del kpop : traffici, abusi sessuali e l’omertà dei media.
  • Elogio di Sulli : spirito libero ed Instagrammer straordinaria
  • Jang Hyeon Seo – 21 Immagini
  • Seohyun (SNSD) per InStyle
  • Solar – Mamamoo – SEXY photoshoot
  • Yura – Girl’s day

I più letti

Ultime aggiunte