Seguici sui social!

Il Mok-bang : come guadagnare mangiando
Posted by

Il Mok-bang : come guadagnare mangiando

Mok-bang’ è una “parola macedonia” (giusto per restare in tema di cibarie), o per meglio dire un “portmanteau” coreano, composto dai termini 먹다 (muk-dah, “mangiare”) e 방송 (bang-song,  “Televisione, o emittente.)” Abbiamo già parlato della cultura del cibo in Corea del Sud, e se avete mai guardato un drama coreano dovreste esservi già resi conto di quanto “il mangiare” sia intimamente importante per i coreani. Tanto che esiste una serie TV dedicata all’ amore per il cibo dal titolo: Let’s Eat!

lets-eat

Mangiare da soli è una abitudine spesso dileggiata nella “social culture” di un paese industrialmente e civilmente avanzato, tanto in Occidente quanto in Oriente. Però, parliamoci chiaro, si tratta di un fenomeno irrefrenabile, nonostante (o forse proprio in ragione del fatto che) il mondo stia diventando sempre più “virtuale” ed interconnesso. Una delle ragioni per cui ciò avviene è il numero crescente di cittadini coreani che decidono di condurre una vita da single.
Mentre in altre nazioni la gente si sta gradualmente adattando all’ idea di pranzare o cenare in solitaria, basti pensare a ristoranti come l’olandese Eenmaal che addirittura incoraggiano la pratica, la Corea del Sud sembra aver trovato un modo per rendere il “mangiare da soli” un po’ più interessante e meno “deprimente”.

Il mok-bang in pratica consiste nel guardare qualcuno, di solito una ragazza attraente (ma esiste una alta richiesta anche per il ‘mok-bang’ maschile), che mangia enormi quantità di cibo mentre viene ripreso dalla sua webcam.
Questo tipo di “spettacolo” in genere viene trasmesso su piattaforme di live streaming come AfreecaTV che permettono una interazione in tempo reale, una vera e propria chat, tra il foodcaster, ovvero la persona che si fa riprendere mentre mangia, e il visitatore che si collega al suo canale. In genere questo tipo di intrattenitori vengono definiti Brodcast Jockeys

diva1

Una delle foodcaster più conosciute ed apprezzate è la 35enne Park Seo-Yeon, in arte The Diva: una ragazza con un bel viso ed un fisico da modella, nonostante le abbuffate.

In un articolo della CNN la Diva racconta di guadagnare fino a 10 milioni di WON (all’ incirca 9.500 dollari) al mese solo dalle entrate del suo canale. Spende mensilmente 3.000 dollari per acquistare il cibo che le serve per il suo show e trasmette tutti i giorni per 4 o 5 ore a serata.
La maggior parte della sua fanbase conta spettatrici donne, che la guardano con grande ammirazione, come se fosse una modella o presentatrice televisiva.

diva2

 

Tra le sue confessioni si trovano delle dichiarazioni che suscitano una certa tenerezza, come:

“Molti dei miei visitatori sono persone che stanno seguendo una dieta, oppure pazienti ospedalieri che si nutrono esclusivamente del cibo che passano alla mensa. Mi dicono che vedermi mangiare li fa sentire meglio e meno soli”

“”I miei fan mi scrivono che gli piace tanto guardarmi mangiare, perché assaporo ogni pietanza con molto gusto e gli sembra che il cibo sia ancora più delizioso di quanto lo è in realtà ”

Per quanto riguarda invece i motivi che l’hanno spinta ad iniziare il mok-bang la Diva dice:

“Soffrivo la solitudine. Molti dei miei amici si erano sposati ed erano presi dalla vita di coppia, io invece ero sola, mi sentivo sola e mi annoiavo. Quando ho inaugurato il mio canale, due anni fa, mostravo un sacco di filmati: dalle mie esibizioni di danza alle mie escursioni, ma è stato il mio amore per il cibo che ha davvero attirato tutti i miei fans”.

diva3

Ovviamente il mok-bang non ha solo estimatori, ma anche molti critici che contestano questa forma di narcisismo portata all’ estremo. Tra le varie forme di satira che si sono scagliate contro il foodcasting coreano diversi sketch del programma comico SNL Corea (versione coreana del leggendario ‘Saturday Night Live statunitense) e, soprattutto, i video della Youtuber Showry.

 

 

Share This:

0 1 1122 21 May, 2016 Moda e Società May 21, 2016

1 comment

  1. Pingback: Showry | Ragazze Coreane

Comments are closed.

Articoli più recenti

  • Il lato oscuro del kpop : traffici, abusi sessuali e l’omertà dei media.
    Il lato oscuro del kpop : traffici, abusi sessuali e l’omertà dei media.
  • Elogio di Sulli : spirito libero ed Instagrammer straordinaria
  • Jang Hyeon Seo – 21 Immagini
  • Seohyun (SNSD) per InStyle
  • Solar – Mamamoo – SEXY photoshoot
  • Yura – Girl’s day
  • Skin79 Hot PinK BB Cream – Una crema miracolosa
  • Song Ga Yeon – lottatrice MMA
  • Park Sora – 22 immagini
  • Cheng Xiao affronta gli Zombies!
  • Jung Minhee – 51 immagini
  • Lo “scandalo Choi” : cosa sappiamo finora
  • 5 progetti musicali femminili indipendenti che vi consigliamo di seguire
  • High Teen – Boom Boom Clap
  • Il kpop è morto: viva il kpop!
  • CL (2ne1) in tour negli USA
  • Hyemi – 28 immagini
  • L’ attrice Park So Dam parla di chirurgia plastica e del suo “essere diversa”
  • Ordinarie dimostrazioni di misoginia nei media coreani
  • Le BlackPink sono la “reincarnazione” delle 2ne1?
  • SunMi (Wonder Girls) per Star1
  • I 5 migliori film coreani dal 2010 ad oggi
  • Changdong diverrà la nuova capitale del k-pop?

I più letti

Ultime aggiunte