Seguici sui social!

Conoscere ragazze coreane a Venezia?
Posted by

Conoscere ragazze coreane a Venezia?

Venezia è una delle città più visitate, probabilmente insieme a Roma e Firenze la meta italiana preferita dai turisti di tutto il mondo. Le statistiche parlano chiaro, la gente che viene dall’Oriente, parliamo di viaggiatori cinesi, giapponesi e coreani si riversano a milioni ogni anno nel nostro paese e una delle mete predilette è Venezia.
Una statistica relativa al turismo in Italia addirittura rileva che i turisti coreani hanno indicato l’Italia uno dei tre Paesi che vorrebbero visitare, mentre nei pacchetti vacanza viene indicata, tra le altre, come ultima destinazione perché con la sua bellezza potrebbe offuscare tutte le mete viste in seguito.
Quello che sorprende è il dato sul turismo giovanile. I giovani coreani dai quindici ai trent’anni arrivano da noi e restano anche per tre mesi. Le ragazze soprattutto scelgono l’Italia per trascorrere un periodo di riposo oppure per fare shopping.

Venezia ha un rapporto privilegiato con la Corea, specialmente con le giovani coreane, che restano affascinate dalla bellezza e dall’aria malinconica della laguna e delle sue calli.
E Venezia ricambia questo amore diffondendo la lingua e la cultura coreana attraverso la sua Università, la Ca’ Foscari, che annovera un dipartimento di studi orientali dove si tiene un corso di lingua coreana.
Le coreane in Italia pensano che gli italiani siano i classici latin lover. Al di là degli stereotipi e dei luoghi comuni, sicuramente c’è molta curiosità da parte dei ragazzi italiani verso di loro, perché le donne orientali sono portatrici di culture diverse e perciò affascinanti.
Sarà per merito del cinema di Quentin Tarantino e di Kitano, sarà per i manga giapponesi, ma l’Oriente nel corso degli ultimi anni è diventato un oggetto di curiosità e desiderio. Tutto sommato Cina e Giappone non sono così lontane, molti cinesi vivono da noi; la cultura giapponese, come detto, è sbarcata molto tempo fa e lentamente abbiamo imparato a conoscerla.
Ma la Corea resta forse ancora un mondo tutto da scoprire.

Conquistare una donna è sempre difficile, anche perché ciascuno di noi è unico. Figuriamoci poi quando cultura e le tradizioni sono così diverse dalle nostre. Cosa potrebbe fare allora un ragazzo per conquistare il cuore di una ragazza di Seul?
Probabilmente quello che farebbe qualunque persona davvero curiosa. Avere dell’interesse per la ragazza, volerla davvero conoscere. Se l’incontro avvenisse in Italia e avesse la fortuna di incontrarla a Venezia, sicuramente partirebbe con un vantaggio notevole.

Probabilmente le mostrerebbe le bellezze della città e, se ha frequentato uno di quei corsi di lingua coreana alla Ca’ Foscari, forse avrebbe davvero la possibilità di fare breccia nel suo cuore.
Potrebbe perdersi con lei nella folla delle maschere del Carnevale, fare una gita in barca fino all’isola di San Clemente, con la sua fitta vegetazione; oppure prendere con lei un caffè nel quartiere della Giudecca, un tempo ex distretto industriale della Serenissima e oggi quartiere degli artisti e degli studenti.

La Corea è un paese industriale ma le tradizioni sono ancora molto forti. Le donne sono sensibili alla gentilezza e all’educazione, così come alla creatività. Quest’ultima èun’etichetta che ci danno un po’ tutti e probabilmente non è neanche tanto falsa.
Dunque siate galanti ma stupitela con l’immaginazione, spiazzatela portandola dove nessuno l’ha mai condotta. Venezia è piena di giardini segreti, di corti nascoste, di scorci dove i turisti non arrivano. Raccontatele gli aneddoti di questa città, magari storie di amori straordinari o delusi.
Del resto a pochi chilometri da Venezia si consumava la storia di Romeo e Giulietta. L’Italia è una fucina di racconti amorosi che hanno commosso e continuano a commuovere il mondo.
Portatela nella corte Morosina e raccontatele la storia di questo luogo.
La corte Morosina è un luogo pieno di fascino e di mistero. Si trova al termine della calle che le dà il nome. Si entra attraverso un arco dove sono esposti uno scudo e un elmo. È tutto quello che resta della vita di un cavaliere, che nel medioevo tornava dalla Terra Santa, portando con sé una reliquia di grande valore.
Stinse amicizia con un nobile del luogo, un tale Morosini. Il cavaliere si innamorò perdutamente di sua sorella, ma ecco l’inganno. La sorella era in realtà l’amante del nobile, che sottrasse al cavaliere la reliquia preziosa lasciandolo nella disperazione.

Lo stato di prostrazione portò il pover’uomo a trascinarsi per le calli di Venezia senza più meta. La leggenda dice che tutto quello che resta di lui sono quello scudo e quell’elmo.
Prendete il vaporetto e andate sull’isola di Burano. Sicuramente troverete un’isola affollata di turisti, che tuttavia si accalcano sempre negli stessi posti e disertano luoghi incantevoli come la Venissa.
Qui ci sono le vigne da cui si ricava la Dorona, il vino che bevevano i dogi. Oggi quel vino si può assaggiare di nuovo perché la coltivazione di quella vite è stata riesumata dopo molti secoli. Un bicchiere di Dorona per gustare un sapore antichissimo sarà un’esperienza che non scorderete mai.

Le belle ragazze coreane avranno anche cultura e abitudini dissimili dalle nostre ma quello che può piacere a una ragazza italiana, svedese o indiana piacerà anche a loro. La gentilezza e la fantasia sono qualità che apprezzeranno.

Share This:

0 Comments Off on Conoscere ragazze coreane a Venezia? 372 25 February, 2018 Varie February 25, 2018

Articoli più recenti

  • Cosa significa essere una taglia “Large” in Corea?
    Cosa significa essere una taglia “Large” in Corea?
  • ‘Busted!’, in onda su Netflix, non è il solito show coreano.
  • L’ultimo libro di Byung-Chul Han : ‘Nello sciame”
  • Guida per principianti alla moda coreana, in 10 punti
  • Oh Yeon Seo per ‘1st Look’
  • Molestie sessuali contro youtuber coreana : l’ attrice Bae Suzy abbraccia la causa della vittima
  • Le nostre 5 video-presentazioni preferite di Produce48
  • “A Korean Odissey”, drama coreano su Netflix
  • Le Fiestar si sono sciolte
  • Scandalo Fantagio; in pericolo Weki Meki, Astro ed Hello Venus?
  • Freshly Juiced Vitamin C Serum di Klairs : un portento contro acne, punti neri e difetti della pelle
  • “You and I” delle Dreamcatcher rappresenta esattamente ciò di cui il kpop ha bisogno oggi
  • Perché i giovani coreani rifiutano il matrimonio?
  • Lee Yeo Reum per Nylon Magazine
  • Cosa fanno le Lovelyz per combattere lo stress?
  • Le Blackpink hanno appena finito di filmare il Music Video per il loro comeback!
  • Kim Yuna per Marie Claire
  • Kim Tae Ri per ‘J.Estina’
  • 4 motivi per guardare ‘Stranger’ su Netflix. Oggi!
  • Le assurde diete delle celebrità coreane
  • I nostri 8 beauty product coreani preferiti del 2018
  • Kim Sung Ryung per Instyle
  • Le TWICE guadagnano l’ 11esima vittoria con “What Is Love?” allo “Show Champion”!
  • La Jeju Air è la prima compagnia coreana a permettere alle hostess di indossare gli occhiali

I più letti

Ultime aggiunte